Un Anno di Anime!!!

Category: Anime Comments: No Commenti

Capodanno 2014 - 2
Share Button

Mancano ormai poche ore alla fine del 2013, e in queste poche ore che ci separano dalla fine dell’ anno, molti pensano a quello che avrebbero potuto fare o a quello che dovrebbero fare nel prossimo anno.

Io ho iniziato a pensare alle varie anime che ho guardato durante quest’anno ed ho cercato di scegliere qualcuna cosi per farmi gli auguri in modo particolare. Siccome durante quest’ anno ne ho viste davvero tante, ho deciso di stendere una lista di almeno 10 anime che ci hanno accompagnato durante quest’anno, quello che ho scelto non sono tutti c’è ne sarebbero da consigliare,ma ho deciso di mettere un pò di tutto. Non mi resta che augurarvi a tutti un felice anno nuove che vi possa portare tanta felicità e che non si sa mia qualche anime davvero bello.

 

Shingeki no Kyojin

Iniziamo subito con l’ anime di punta di quest’anno Shingeki no Kyojin(L’attacco dei Giganti) tratto dal manga di successo di Hajime Isayama, l’ anime non è stato di meno, sia per i disegni davvero ben fatti, grazie alla collaborazione dello studio  Production I.G ,sia per la storia. Diverse centinaia di anni fa, la razza umana stava  per estinguersi  a causa dei giganti, mostri che si nutrivano degli umani per piacer e non per necessità. Per sfuggirgli una piccola parte dell’ umanità si rifugia in una città circondata da mura molto alte , anche più dei giganti. Ma un giorno l’ umanità è destata dal suo sogno di serenità con l’ apparizione di un gigante talmente alto da superare le mura e creare una breccia nelle mura creando un passaggio di accesso per gli altri giganti, il nostro protagonista Elen si ritroverà in mezzo a questo disastro e da quel momento dedicherà tutta la sua vita allo sterminio dei giganti.

 

Free!

L’ anime sportivo prodotto dalla Kyoto Animation basata su High Speed!  di Kōji Ōji, un anime incentrata sulla storia di 5 ragazzi e sulla loro passione per il nuoto e la loro amicizia. Gradevole da guardare sia per i disegni di ottima fattura sia per alcuni caratteri un po’ emblematici dei personaggi, la storia risulterà molto scorrevole abbellita  da una storia passata che sarà rivelata a mano a mano che l’ anime andrà avanti. Insomma un buon modo per passare quell’oretta in qualcosa di non tanto impegnativo .

 

Maoyuu Maou Yuusha

Ed ecco che ci ritroviamo in una specie di medioevo ed è la volta di Maoyuu Maou Yuusha, un anime davvero particolare tratto dalla light novel di Mamare Touno.In questa storia vedremo la presenza di un eroe e del suo antagonista il re demone.Be come di consueto ci si aspetterebbe la solita lotta tra bene e male, invece l’ eroe e il re demone stringeranno un alleanza e cercheranno di riportare la pace nel mondo affrontando tanti problemi e pregiudizi. Per qualche dettaglio in più su quest’ anime potete leggere la recensione.

 

Suisei no Gargantia

Un anime prodotto dalla  Production I.G e dalla sceneggiatura di Gen Urobuchi.In futuro molto lontano in cui l’ umanità si è trasferita nello spazio, e combatte una guerra di sopravvivenza con degli alieni, il nostro protagonista Ledo, durante uno scontro andrà alla deriva con il suo robot e si ritroverà in un pianeta dove con stupore scoprirà la presenza di esseri umani, e da li inizierà i suoi tentativi di ritornare a casa, ostacolati dalle varie scelte che sarà costretto a fare a causa dei vari colpi di scena che ci saranno durante la storia.

 

Danganronpa

Ci ritroveremo dentro ad una scuola dove 15 ragazzi e senza memoria e intrappolati e manipolati da un orso di peluche il quale promette libertà a chi riuscirà a sopravvivere al sadico gioco in cui dovranno uccidersi a vicenda senza farsi scoprire dagli altri. Questo è Danganronpa , un anime che può quasi essere considerato secondo me il flop di quest’anno abbastanza noioso ,non è riuscito a farmi stare davanti allo schermo.

 

Kotonoha no Niwa

E’ un film d’ animazione della  Comix Wave Films, di cui Dynit al lucca comics del 2013 ha annunciato di  averlo acquistato. La storia inizia con  un ragazzo di 15 che vuole diventare un calzolaio, un giorno fermatosi in un giardino stile giapponese al riparo della pioggia per abbozzare un modello di scarpe incontrerà una misteriosa donna di 27 anni, pian piano gli incontri si susseguiranno ma solo quando piove e da li inizieranno a parlare e a conoscersi sempre meglio.

 

Valvrave the Liberator

Per chi ama il genere Mecha, quest’anno penso proprio che non si sia perso Valvrave. In un futuro in cui gli umani hanno colonizzato lo spazio e la maggior parte di essi ci vive; il tutto gestito da due grandi potenze “Dorushia Military Pact Federation ” e l’ ARSU. Oltre alla presenza di queste due super potenze si ha uno  stato neutrale Jioru Paese del nostro protagonista il liceale Haruto Tokishima , che durante un attacco da parte di Dorushia entrerà in possesso di un arma umanoide il “Valvrave” e da si scateneranno una serie di eventi che sveleranno la verità sul mondo stesso.

 

Outbreak Company

Per chi piace il genere incentrato sul fan service si troverà davvero a suo aggio con quest’anime. La storia è incentrata su un ragazzo Shinichi Kano che ha come particolarità di avere una vasta conoscenza su tutto ciò che è Moe.Cosi sarà selezionato dal Governo Giapponese per esportare la cultura giapponese in un mondo parallelo il  “Sacro Impero di Eldant”, un mondo fantastico con creature magiche in cui cercherà di diffondere la cultura Giapponese superando i vari ostacoli rappresentati dalla sua figura di conquistatore.

 

Hataraku Maou-sama!

In quest’anime che si può un pò ricondurre a “Maoyuu Maou Yuusha , per alcune assonanze. La storia inizia in un mondo parallelo in cui un il re demone Satana sta per conquistare il mondo quando si ritrova trasportato nella Tokio di oggi. Trovatosi in questo nuovo mondo escogiterà un nuovo piano per conquistare il Giappone che per poter essere realizzato dovrà diventare un impiegato a tutti gli effetti. In seguito riuscirà a seguirlo anche l’eroina Emilia per poterlo uccidere.

 

A town where you live

L’anime inizia quando Yuzuki Eba si trasferisce da Tokio a casa di Haruto Kirishima, che non prende molto bene questa intrusione per i malintesi che potrebbero venirsi a creare per la loro convivenza. Haruto cercherà sempre di essere distaccato nei confronti di Yuzuki, poiché lui è innamorato di una sua compagna di classe, il problema e che Yuzuki si è innamorata di lui. Da qui susseguiranno una serie di eventi che capovolgeranno le parti.